Connettiti con noi

Blog

Apriamo col Mose

Pubblicato

in data

Oggi la capacità del Mose di proteggere Venezia dall’acqua alta, nelle peggiori condizioni meteomarine, come richiesto dal progetto, non è dimostrata e nemmeno verificata.

Il Consorzio e il Provveditorato alle Opere pubbliche del Veneto, succeduto al Magistrato alle Acque, soppresso dopo l’inchiesta della magistratura sulla famosa “tangentopoli veneziana”, sostengono nella sostanza:

Intanto l’abbiamo fatto (anche se ne mancano parti essenziali), dobbiamo vedere se poi funzionerà in tutte le condizioni previste

dal progetto …”

Questo significa che i responsabili ammettono chiaramente che non solo non sono sicuri che il Mose riesca a proteggere Venezia dall’acqua alta, quando veramente sarebbe indispensabile che lo facesse, che è motivo per il quale è stato voluto, ma crediamo che In questa situazione i 6,5 miliardi totali, in gran parte già spesi, non basteranno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2021 Sovranità del Popolo Flash - Tutti i diritti riservati. Powered by Davide Saraceno