Connettiti con noi

Chi siamo

Siamo una costola della rivista mensile Sovranità del Popolo Flash, divulgata finora via internet, con invio diretto per e-mail.
Si prevede che la rivista possa essere diffusa anche in forma cartacea, a partire dalla pubblicazione del pamphlet sul Mose, che ne costituisce un supplemento. Potrà avvenire prima del Natale di quest’anno.  L’idea di abbinare un sito web alla rivista mensile, è stata determinata dal  sempre maggiore uso della rete internet per diffondere informazioni. In
questo modo contiamo di raggiungere una maggiore platea di lettori.

Questo è quello che pensiamo!

In questo luogo non si fa distinzione tra destra e sinistra, perché è nostra ferma convinzione che l’Italia oggi si trovi in una situazione di emergenza e la vecchia divisione destra/sinistra serva solo al mondialismo per dividere le forze sovraniste.

Il principio fondamentale, che modella tutto il nostro pensiero, è che la vera libertà si ottiene solo liberando l’uomo dai bisogni.

Finché si è schiavi delle proprie necessità primarie, non si è liberi, si dipende da chi possiede i mezzi per soddisfarle e li utilizza per sottomettere le persone alla propria volontà.

Per noi, questa è una sostanziale schiavitù, anche se spesso è spacciata per libera iniziativa, libero arbitrio, competitività che seleziona il merito.

Liberare l’uomo dai bisogni, oggi non significa più solo soddisfare i bisogni primari fondamentali dell’organismo umano.

In una società moderna che si richiama ai diritti umani e alle regole della democrazia, la partecipazione consapevole del cittadino è possibile solo adeguandosi al cammino compiuto dalla civiltà, con la crescita della dignità dell’uomo, nell’ambito di una comunità che richiede il contributo consapevole di tutti, per poter prosperare.

In questo ambito pertanto la libertà si realizza solo dando priorità ai servizi pubblici. La scuola, la sanità, il welfare, l’acqua, solo per fare un esempio, non possono pertanto essere in balia degli interessi privati. Vanno potenziati i servizi sociali, la sanità pubblica, la scuola pubblica, la protezione dell’ambiente, solo per citare i più importanti. Il problema dell’immigrazione va affrontato alla fonte, nei paesi d’origine, estirpando l’interesse privato che vi annida e che sfrutta gli esseri umani disperati, in cerca di una vita migliore.

La finta democrazia è usata dalle multinazionali come paravento, per nascondere un cammino sempre più accelerato verso l’abolizione dei diritti del cittadino, la sua subordinazione inconsapevole al pensiero unico.

Non si è liberi senza una moneta propria non a debito e se la democrazia e le istituzioni sono eterodirette da interessi economici.

La corruzione e il privilegio sono di fatto i grimaldelli dei gotha della finanza internazionale e dei mondialisti che, pur autodefinendosi “filantropi”, scardinano i diritti sanciti dalla Costituzione del ‘48, per procurarsi i propri lacchè, da utilizzare per sottomettere il popolo.

Sono burattinai che gestiscono il dissenso attraverso il controllo dell’informazione, con pifferai magici scelti e addestrati allo scopo.

Il credito all’economia reale deve tornare in mano alle banche pubbliche, la Banca d’Italia deve tornare di proprietà dello Stato, la politica monetaria deve tornare in mano ai rappresentanti del popolo con una moneta non a debito.

Altro principio per noi fondamentale è che la moneta appartiene al popolo sovrano.

Non si è liberi senza la sicurezza di poter soddisfare i propri bisogni e quelli della propria famiglia, senza poter disporre di una scuola pubblica e indipendente per tutti, di una sanità efficiente e gratuita per tutti, di un welfare equo e solidale, di lavoro per tutti.

Chaim Perelman ha dimostrato, nel suo trattato “La Nuova Retorica”, come la vera democrazia possa esistere solo con il presupposto della libera circolazione delle idee e del loro confronto dialettico.

Infatti il positivismo, l’arrogante dicotomia tra vero e falso, finiscono inevitabilmente nel dogmatismo di chi pretende di possedere la verità.

Dobbiamo ammettere che poche sono le cose sicuramente “vere”, in possesso della scienza in modo “chiaro e distinto” (come dice Cartesio). Esse sono infinitesime in confronto con l’infinità di incognite rimaste ancora irrisolte, non solo sui grandi temi dell’uomo e dell’universo, ma anche su problemi molto più semplici e banali di cui la nostra quotidianità è piena.

Potere esprimere liberamente le nostre opinioni pro o contro, esaminandole e aprendosi al contradditorio, è l’unico modo corretto per individuare gli errori che si annidano in un pensiero. Il confronto porta all’arricchimento della conoscenza, l’unico vero mezzo che consente di avvicinarsi alla verità.

Non importa se spesso non siamo in grado di raggiungerla; se accettiamo il principio che la gravità di un errore si misura dall’entità dei danni che può provocare, non c’è dubbio che quanto meno informati, tanto più gravi saranno le conseguenze prodotte dall’errore, a cui siamo comunque soggetti come limitati essere umani.

In politica, questi sbagli possono produrre vere e proprie sciagure a danno di tutti i cittadini.

Sono questi i motivi per cui daremo libera espressione alle idee e proporremo i vari temi, aprendo i commenti a tutti coloro che vorranno intervenire.

Contiamo sul sostegno e sulla collaborazione di:

Antonino Galloni

Economista, scrittore, saggista molto noto.
Abbiamo già avuto modo di apprezzare la sua notevole competenza soprattutto sui temi della moneta non a debito.

Fabio Conditi

È Presidente dell’Associazione Moneta Positiva, per la riforma del sistema monetario e la realizzazione di una moneta di proprietà dei cittadini, libera dal debito. Studia il sistema economico e monetario attuale, analizzando le cause della crisi economica e le soluzioni concrete e realizzabili per uscirne.

Guido Grossi

È stato responsabile dei mercati finanziari in BNL, ora è presidente della rivista mensile Sovranità Popolare. Compare spesso nelle interviste di carattere economico e finanziario.

Francesco Carraro

Scrittore narrativo e saggista, è editorialista del sito “scenari Economici”. 

Massimo Viglione

Storico, saggista, intellettuale di estrazione cattolica tradizionale. Ha assunto posizioni contrarie al totalitarismo sanitario, all’Unione Europea e all’immigrazionismo. È presidente della Confederazione dei Triari.





Cosimo Massaro

Noto giornalista, scrittore, blogger. Possiede una competenza particolare nell’economia Keynesiana e Auritiana.

 

Mohamed Konare

Leader del movimento Panafricanista, ha denunciato al mondo i motivi dell’emigrazione degli africani verso i paesi europei: 14 paesi africani, controllati dalla Francia attraverso il meccanismo del Franco CFA, non possono godere delle proprie risorse naturali perché regolarmente depredate da un regime sostanzialmente coloniale.

 

Augusto Sinagra

Professore Ordinario di Diritto internazionale e Diritto dell’Unione Europea, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Avvocato patrocinante davanti alle Magistrature Superiori, in ITALIA ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, a Strasburgo.


Ornella Mariani

Opinionista, curatrice di terza pagina per testate nazionali; autore di saggi e ricerche sulla questione meridionale.

Alessandro De Angelis

Scrittore, articolista, conferenziere e conduttore radiotelevisivo, ha eseguito studi e ricerche antropologiche e comparate sulla storia e nascita delle religioni. Ha elaborato interessanti teorie sull’origine della moneta a debito e del signoraggio bancario, in relazione alla storia della civiltà.

             












Ricordiamo alcuni che hanno collaborato con inchieste di grande valore:





Tiziana Alterio

Autrice del libro-inchiesta “Il Dio Vaccino”, il più grande ed oscuro business del XXI secolo. Ha inoltre denunciato all’opinione pubblica che “Il 12 febbraio l’Ospedale Buzzi di Milano viene scelto per le sperimentazioni dei vaccini anti-Covid sui bambini”.




Nicoletta Forcheri 

Il marchio della Bestia esiste ed è stato brevettato da Microsoft ed è lì che si avverò la profezia biblica dell’Apocalisse 13,16-18.

Franco Fracassi 

È giornalista e documentarista d’inchiesta. È autore di vari reportage televisivi di mafia, di terrorismo e di corruzione. È stato inviato di guerra (Croazia, Bosnia, Kosovo, Angola, Iraq, e Afghanistan). È autore di quindici film d’inchiesta distribuiti in tutto il mondo. Ha anche scritto numerosi libri.

Enrico Gianini 

Ha lavorato per 19 anni all’aeroporto di Malpensa, ha indagato riuscendo a capire come l’aviazione civile irrora i nostri cieli. Ha recuperato diversi campioni di liquido dagli aerei, che portati in analisi hanno dato  responsi inquietanti. Ha poi denunciato il tutto al Procuratore aggiunto della Repubblica Italiana Gianluigi Fontana.

Rosario Marcianò 

Dal 2005 si è occupato di geo-ingegneria clandestina (guerra climatica), anche conosciuta con l’espressione “scie chimiche”. Ha scritto e pubblicato svariati libri. Il suo impegno divulgativo sui “crimini governativi” gli ha procurato non pochi problemi giudiziari.





_________________________________________________________________________________________________

 

Francesco Veronese 

È l’editore e il direttore responsabile di questo sito Flashub.it. Come Giornalista, ha pubblicato svariati articoli d’inchiesta e di cultura in diverse riviste e siti internet. È direttore responsabile della rivista Sovranità del Popolo Flash.

Come saggista, è editore e coautore del libro d’inchiesta “Quando finirà il disastro del Mose?”, che ha scritto con gli ingegneri Vincenzo Di Tella e Paolo Vielmo. Ha un rapporto di costante collaborazione con la rivista  Sovranità Popolare di Guido Grossi, di cui è condirettore responsabile.

 

 

 

Angelo Davide Saraceno 

Specialista in Ingegneria Elettronica, è il creatore ed esecutore della piattaforma Flashub.it , nata dalle idee congiunte con Francesco Veronese (proprietario ed editore), che ne è il mentore per la comunicazione e per le sue già maturate competenze sui blog, sui social e sul giornalismo d’inchiesta. Ha un rapporto di collaborazione con la rivista mensile Sovranità del Popolo Flash.

Copyright © 2021 Sovranità del Popolo Flash - Tutti i diritti riservati. Powered by Davide Saraceno